Napoli

Napoli
Il nome Napoli viene da Neapolis ovvero “città nuova” dato che il primo nucleo chiamato Palepolis sorgeva più a nord e fu distrutto intorno al 470 a.C. Napoli è una città che a bisogno di poche presentazioni con una ricchezza storica e culturale invidiabile. La città è un vero e proprio museo a cielo aperto con ancora conservata la struttura urbana originaria di epoca greca, patrimonio dell Unesco.
La città ha conosciuto nei secoli diverse dominazioni, vi si sono alternati dopo la caduta dell’impero Romano: Normanni, Svevi, Aragonesi, Angioini e Borboni. Queste dominazioni straniere hanno contribuito alla complessità della lingua napoletana piena ancora oggi di tantissimi termini francesi, spagnoli, inglesi oltre a latini e greci. La lingua napoletana è conosciuta data l’esportazione in tutto il mondo della “canzone Napoletana” specialmente quella del periodo florido di fine ottocento inizio novecento.
Napoli è la città più ricca al mondo di chiese, conventi ed edifici di culto. Stiamo parlando di un patrimonio immenso accumulato nel corso di 17 secoli, un patrimonio che nel XVIII secolo valse al capoluogo campano l’appellativo di “città dalle 500 cupole”.
Napoli ha tra le altre cose una fortissima tradizione culinaria ed enologica. Si fa risalire ad esempio alla città di Napoli la paternità della pizza come è oggi conosciuta, anche se ai tempi dei greci già esisteva qualcosa di simile ad essa.