Massa Lubrense

Testimonianze di antiche stirpi italiche, come gli Osci e gli Ausoni, sono state rinvenute a Massa, venne conquistata successivamente prima dai Greci e poi dai Romani. la storia di Massa è strettamente legata a quella di Sorrento, cui fu politicamente soggetta fino al 1308.
Posizionata sulla punta finale della Penisola Sorrentina. Il centro città affaccia sul golfo di Napoli mentre le frazioni di Nerano, Marina del Cantore e la celebre Baia di Jeranto, tra le zone balneari più belle della Costiera Amalfitana, sul golfo di Salerno.
Gran parte della costa di Massa Lubrense è inserita nell'”area marina protetta Punta Campanella” istituita nel 1997 data la sua importanza per la conservazione della biodiversità del Mediterraneo. Ai tempi dei Greci la punta era conosciuta come Athenaion data la presenza di un tempio dedicato ad Atena di cui ancora oggi sono visibili dei resti.