Ischia

Ischia
Di natura vulcanica, Ischia è la maggiore delle due Isole Flegree del golfo di Napoli. Le origini risalgono al Neolitico, mentre numerosi sono i resti di origine greca qui ritrovati. Degna di nota è la coppa di Nestore, che costituisce uno tra i più antichi esempi di poesia scritta in lingua greca a noi pervenuti.
L’origine geologica dell’isola risale a 150000 anni fa quando, in seguito ad una serie di eruzioni vulcaniche, l’isola emerse dal mare. Sull’isola sorge il Monte Epomeo (789 m), che consiste nell’apice emerso di un più grande vulcano sottomarino. L’attività vulcanica è ancora oggi evidente dalle innumerevoli sorgenti termali disseminate su tutta l’isola, utilizzate e conosciute sino dai tempi dei greci.
Conosciuta in tutto il mondo per le acque termali, le spiagge e la gastronomia di elevata qualità, è oggi una meta turistica molto ambita in tutto il mondo.