0 km
0 ore
0 EE – Esperto
0 metri
0 metri
Circuito di media difficoltà che conduce ai ruderi di un monastero medievale, costruito su un piccolo lembo di terra a strapiombo su Amalfi, con un notevole panorama sul golfo di Salerno.
Si parte dalla Piazza Avitabile nella frazione San Lazzaro di Agerola. Percorrere la rotabile per Radicosa fino alla netta curva a sinistra che chiude il tratto in forte salita. Proseguire in salita su stradine in calcestruzzo. All’altezza di una piccola cappella deviare a sinistra su di una mulattiera a gradoni. Si prosegue salendo fino al crinale (quota 850) dove si apre il panorama su Amalfi e si scorgono in basso i ruderi di Cospita. Si continua su sentiero in terra in  discesa che si tiene a monte di una parete rocciosa.
Laddove questa si attenua, piegare nettamente a destra (si incrocia il sentiero 01 che fa anch’esso gomito, ma in senso opposto. Non prenderlo). Si continua ora lungo il piede della parete e ci si dirige verso i ruderi del convento medievale di Cospita, oramai  visibili presso il ciglio inferiore di una cengia boscosa limitata a monte e a valle da alti strapiombi.
Rientro per stessa via oppure seguendo i segnali che portano verso la base della parate superiore e che permettono di superarla risalendo un ripido canalone ( sentiero medievale a tratti scavato nella roccia). Questa variante (consigliata solo ad esperti perché difficile) si riconnette poi alla mulattiera a gradoni utilizzata per l’andata.
mappa-sentieri-escursioni-agerola
Scarica la Mappa