Percorso di trekking nella Valle Praia verso Praiano, all’interno della sua vallata verde e passando per il Convento di San Domenico, luogo con panorama splendido

Una piacevolissima escursione nella valle Praia, attraverso una ricca vegetazione mediterranea. Si giunge al pittoresco villaggio di Praiano, per poi risalire ad Agerola passando per un monastero del XV secolo.
Il percorso comincia da piazza Paolo Capasso ad Agerola (frazione di Bomerano) dove si imbocca via Pennino. Percorsi 300 m, in corrispondenza di alcuni gradoni in pietra, si svolta a sinistra, in direzione del sentiero Pennino. Imboccate le scalinate, si seguono le numerose indicazioni in legno poste sul percorso. Dopo 500 m circa in discesa, costeggiando il fiume Pennino, conducono ai piedi della Grotta di S. Barbara. Qui inizia il Sentiero n. 14. Appena superata la grotta, si incontra un incrocio, che si imbocca a destra, proseguendo sulla stretta rampa di scale, in discesa.
L’escursione prosegue quindi in un primo tratto che alterna scale a pista su pietraia, fino a giungere dopo circa 500 m ad un incrocio, al di sotto di una casa abbandonata. Si continua lungo il sentiero principale fino ad arrivare nell’abitato di Praiano.

Dopo essersi rinfrescati e riposati, si può cominciare la salita che conduce con delle scale al convento di San Domenico e la chiesa di Santa Maria a Castro, che è possibile visitare. La salita continua su roccia fino ad incrociare il Sentiero degli Dei. Qui prendere a destra fino ad arrivare a Colle la Serra e quindi continuare verso Agerola per ritornare al punto di partenza dove termina l’escursione.

Con una durata di circa 3 ore e mezza per 6 chilometri di lunghezza, il percorso offre scenari incantevoli, tra vegetazione naturale e antiche testimonianze storiche.