0 km
0 ore
0 T|Turistico
0 metri
0 metri
Il percorso più breve e agevole per raggiungere la Riserva Integrale della Valle delle Ferriere. Scegliendo di partire da Amalfi si affronterà il percorso prettamente in salita con la discesa per tornare al punto di partenza tramite delle scalinate. Altrimenti si può scegliere di partire da Pontone situata più in alto e ridiscendere verso la Valle terminando il percorso al centro di Amalfi.
Partendo dalla piazzetta di Pontone si seguono le indicazioni per la Valle delle Ferriere, più conosciuta all’estero come “Valle dei Mulini”, passando per il piccolo borgo medievale frazione della più antica città della Costiera Amalfitana: Scala. Si imboccherà quindi il sentiero dopo un breve tratto di rotabile. Lungo la prima parte del sentiero si gode della veduta di Amalfi da un punto di vista unico camminando tra i limoneti, coltivazione  tipica di questi luoghi.
Dopo circa un’ora di cammino ci si ritrova ad un bivio dove girando a destra ci si dirige verso la riserva integrale; dopo circa 10 minuti di cammino, costeggiando il torrente Canneto, si arriva al luogo più conosciuto con le sue cascate e le sue piante rare. Nei giorni di pioggia è più facile intravedere la “salamandrina dagli occhiali”, affascinante anfibio endemico che vive tutto l’anno nella riserva. Si ritorna quindi indietro al bivio precedente e si cammina sul sentiero in discesa seguendo la direzione di Amalfi. Dopo circa un’ora di cammino attraverso le rovine delle antiche cartiere dove si produceva la famosa “carta d’Amalfi” si arriverà nei pressi del Museo della Carta. Ci troviamo a questo punto già nel centro di Amalfi: in cinque minuti si raggiunge il Duomo e dalladiacente piazza Flavio Gioia è possibile prendere un bus SITA che in 10 minuti arriva a Pontone, oppure si può terminare il tragitto raggiungendo il punto di partenza tramite antiche scalinate in salita.
pdf mappa amalfi ferriere
Scarica la Mappa